A un certo punto della vita quasi tutti si pongono delle domande. ” Chi sono io?”. “Quali forze agiscono dentro di me?” . “Sfrutto completamente le mie capacità o ne restano alcune nascoste ed inutilizzate al mio interno? E come posso sfruttare appieno questo potenziale per realizzare felicità e creatività?”.

Crediamo che nessun’altra disciplina possa rispondere a questi interrogativi meglio della conoscenza dei centri energetici dell’uomo chiamati chakra. Se impariamo a comprendere l’obiettivo principale delle finalità dei “chakra” e le modalità del loro funzionamento, è possibile intravedere le infinite potenzialità dell’uomo, così grandiose ed incredibili da lasciarci quasi attoniti di fronte al miracolo della Creazione.

Molti disturbi emotivi, psichici e fisici si possono risolvere studiando come l’energia fluisce nel nostro corpo. Incrociandosi tra di loro, i flussi creano dei centri energetici, chiamati chakra. La parola deriva dal sanscrito e significa “ruota”, proprio per il continuo ruotare di questi centri di energia vitale

Ciascun chakra è direttamente associato a un organo specifico del corpo o una ghiandola endocrina. Il numero totale dei centri energetici è altissimo (antichi testi indù ne distinguono più di 10rnila), quelli più comunemente conosciuti sono i 7 chakra maggiori, situati lungo l’asse centrale del corpo umano, dalla base della spina dorsale fino a pochi centimetri sopra la testa.

L’energia cosmica femminile, molto potente, si chiama kundalini o shakti, è rappresentata sotto forma di serpente, avvolta tre volte e mezzo su se stessa, essa giace addormentata alla base della nostra colonna vertebrale.

Quando kundalini si sveglia, attraversa tutti i chakra, dal basso verso l’alto e sale fino all’ultimo chakra, il sahasrara, dove si ricongiungerà alla sua controparte maschile, paramashiva, raggiungendo la perfetta unità. Quando questo accadrà l’uomo si riapproprierà di tutte le sue potenzialità latenti: la preveggenza, la sensitività, la chiaroudienza ecc. e il mondo fisico-materiale e astrale-energetico non saranno più inscindibilmente separati.

Viceversa, ogni chakra bloccato impedisce la libera circolazione dell’energia all’interno del corpo ed è causa di disturbi e malesseri. L’energia bloccata nei 7 chakra può spesso portare alla malattia per cui è importante capire ciò che rappresenta ogni Chakra e cosa possiamo fare per fluire liberamente questa flusso di energia. 

 

tratto da http://www.viryabenessere.it