Era il 1963. Io non esisto. O meglio, almeno non esisto nel corpo di Silvia Costa.
Nasco quasi vent’anni dopo.

Ricordo ora nella mente, grazie a chi sta sera mi ha fatto tornare indietro veloce nel tempo di me bambina che ascolto nella mia cameretta questa canzone. Fingevo di essere un’altra mentre le note riempivano la mia stanza. Ora più grande, finalmente io..!! C’è chi nel mio vivere questi giorni mi ricorda che non sono ancora Donna. Ragazza! Ragazza! Ragazza di Campagna! .. E va bene, lo ammetto Ragazza Non Donna!!!
Anzi, facciamo che sono solo Femmina.