Bionda senza trecce.
Le calzette rosso Natale
e l’innocenza sulle gote
respiro piano.

Non faccio paura.

Una donna,
sono una donna ormai.

Ma quante braccia mi hanno stretto, e io lo so
per diventar quel che sono

O mare nero, o mare nero, o mare ne…

o mare nero, o mare nero, o mare ne…

Abbandonata sopra il prato e poi
l’ombra
un fiore in bocca
più allegro tutto sembra
e d’improvviso il silenzio

la fiamma è spenta o è accesa?

Il sole quando sorge, sorge piano e poi
la luce si diffonde tutto intorno
le ombre ed i fantasmi della notte sono alberi
e cespugli ancora in fiore
sono gli occhi di una donna
ancora piena d’Amore.