L’intelligenza emotiva coinvolge l’abilità di percepire, valutare

ed esprimere un’emozione;

l’abilità

di accedere ai sentimenti e/o crearli quando facilitano i pensieri;

l’abilità

di capire l’emozione e la conoscenza emotiva;

l’abilità

di regolare le emozioni per promuovere la crescita emotiva e

intellettuale.

Sviluppare competenze emotive significa favorire scambi comunicativi, capacità di

problem-solving e stimolare il pensiero costruttivo. Lo sviluppo della competenza

emotiva riguarda anche la regolazione delle proprie emozioni (strettamente legata

anche al loro controllo) in cui l’individuo produce livelli ottimali e socialmente

accettabili, di comportamento.

È attraverso l’interazione con altri individui che si modella il

comportamento emotivo ritenuto

idoneo nei diversi contesti, ed è la socializzazione che stabilisce le norme entro le quali

le emozioni si devono manifestare per essere considerate appropriate.

Secondo Goleman, psicologo, scrittore e giornalista statunitense.

la struttura della competenza emotiva è

composta dalla competenza personale e la competenza sociale.

..

Lettura consigliata a voi, che magari non avete ancora potuto godere, da chi si

definisce una Cacciatrice di Emozioni!!?? Da chi impara non solo

a viverle profondamente ogni giorno, ma anche da esse a difendersi conoscendo i loro

perché       “Intelligenza Emotiva- che cos’è-perché può renderci felici”, un saggio

appassionante che vi mostrerà le potenzialità enormi dell’intelligenza umana.

Io questo libro l’ho letto in due notti, tre anni fa. Potrebbe aiutarvi a capire. Sempre se

volete sapere.

test_intelligenza_emotiva