Non sono una psicologa, o una psichiatra o psicoqualchecosa . A tanti lo dico. Soprattutto a quelli che mi chiedono consigli, parole di sostegno, che io sono io la prima a voler dare, e me ne esco spesso con parole seguite da -Terapia.

E, comunque, psicologa, psichiatra o psicoqualchecosa neanche ambisco ad esserlo. Certo è, che, qualcosa so, qualcosa sono.

Maestra la mia Vita. Frase questa scontata penserai. Ma verità assoluta.

Dolore, ferite, squarci al cuore provati. Amore, amori, delizie provate, realizzazioni professionali ottenute con devozione, impegno. Lacrime, sudore, rispetto, conoscenze, forza interiore. Perdono e Amore. Tanto Amore.

E dai bambini voglio andare. Un grande motivo c’è!! E l’ho capito psicoanalizzandomi  da sola, con gli strumenti che tra le mani ho avuto a disposizione.

E dei bambini voglio avere. Per arrivare a questo, mi devo preparare. Tornare indietro, prima di proseguire.

Ancora nel mio ricercarmi da autodidatta emergono verità, e sono sicura che a qualcuno che mi legge ora, penso io, può, percapirsi fare chiarezza dentro sè.

“La “ferita dei non amati”, correla spesso con un quadro di possibile

“dipendenza affettiva”:

Molto spesso alcuni genitori, con le loro modalità di comportamento e stile di affettività, hanno lasciato insoddisfatti i bisogni infantili dei figli, non nutrendoli adeguatamente.

Queste voragini psichiche, sono spesso dalla difficile elaborazione e cura e si riproporranno poi nei successivi legami d’amore, creando delle inevitabili asimmetrie nella coppia.

Questi bambini poco amati durante l’infanzia, cresceranno con la consapevolezza di non valere mai abbastanza, di non essere mai

degni di un sentimento importante, puro e totalizzante e saranno candidati ad un possibile “mal d’ amore”.”

… … … .   . ……       . .. ..

Conferma del mio “mal d’Amore”. In via di guarigione.

Per te che vuoi saperne di più..un inizio, vedi tu come proseguire al meglio nella tua evoluzione..

 affamata d'amore