si io

Faccio seguire a tutto ciò che mi fa star bene il nome -Terapia! E non è Follia!

Tutto è partito qualche anno fa.

Quando nel prestare il mio servizio, all’interno della Comunità Terapeutica dove svolgo il mio lavoro mi offrono di essere l’operatore di riferimento nel progetto di Montagna-Terapia. A me? ..che in montagna non ci andavo da chissà quanto tempo.. Risultato? Ho perso due unghie. .. che poi son ricresciute e con gli utenti non ho smesso più di camminare. Prendo coscienza tra le montagne del beneficio del servizio.

Strade, sentieri, tanti soli, nebbie, piogge, paure, limiti, sorrisi, pianti, angosce, prese di coscienza, scatti dietro un obiettivo, scatti ripresi con gli occhi dell’Anima che poi ritengo esseri migliori, pensieri, parole, confronti, scontri, forza sulle gambe e nella mente, agiti di Cuore, spensieratezza, serietà, serenità.

Tutto questo e non solo.

Da quel primo mio capire, ecco che il termine Terapia mi appartiene. Continuo anche sola a camminare. Ed incontro tanta gente.

“Il termine terapia deriva dal greco θεραπεία (therapeía) e ha il significato di cura, guarigione. Essa solitamente segue una diagnosi e si occupa del trattamento di malattie e ferite, dei metodi usati per la loro guarigione e per alienarne i sintomi. Le terapie sono misure aventi lo scopo di:

riportare uno stato patologico a uno stato sano o rendere sopportabile la manifestazione di sintomi disagevoli.”

Ecco che, fatta guardandomi allo specchio, la mia diagnosi scelgo la mia cura

mie tredici anni, utilizzo questo termite sempre più spesso..

MammaPapà-Terapia;

Nonna-Terapia;

Pochi Amici-Terapia;

Mare-Terapia;

Sole-Terapia;

Amore-Terapia;

Musica-Terapia.

e potrei continuare, ma non vorrei con un elenco semplice annoiare. Ora direi, anzi dico “guaritevi dentro, allineatevi, cercate il benessere nel vostro centro, è presente in ogni dove se il bene vi appartiene ” per affrontare poi il male sarete più forti… Sempre di più.. di più.. di più!!