Scusa, cosa mi hai detto!? A chi devo chiedere permesso!?

Da un Uomo in particolare sono stata profondamente ferita.

Ricordo ancora quelle sue parole “Non ti ho avevo il permesso!!” Seguite da una bestemmia e da modi prepotenti e villani.

E’ passato tanto tempo. Non racconto il vivere dentro me quel dramma. Dico solo che oggi si è trasformato in forza.

Credo nel Potere che poi ho saputo creare.

Credo al Potere delle Donne.

Questo vi è chiaro.

Conosco molte Donne, voglio essere ripetitiva, per far capire. Donne di età, culture e ceci sociali differenti.

Donne mi parlano. Donne che accolgo e ascolto attentamente.

E poi, io stessa le leggo. Mi arrivano dirette, mi colpiscono senza che poi i ci metta impegno nella ricerca. Forza dell’attrazione!???? Si, io ci credo!!!!! Quello che mi accade, ne è dimostrazione.

Ecco oggi il tema che voglio trattare. Ispirata dal pomeriggio inaspettato ed incantevole di ieri, domenica di Sole. Sole in Cielo. Sole due Donne Forti dentro le mura della mia abitazione.

” Avete il permesso di stare bene con voi stessi, di gioire, di essere felici?
O pensate che con tutta la sofferenza che vedete attorno a voi, questo sia un atteggiamento egoista.
Avete il permesso di avere una forte autostima?
O sentite una vocina che vi dice: non pensare troppo bene di te stesso. Devi essere umile, non sei così capace dopo tutto.
Avete il permesso di dire no?
O pensate di non poterlo fare, che non sia educato, che poi non sarete più amati, stimati o che gli altri non possono vivere senza il vostro aiuto.
Avete il permesso di perdonare?
O pensate che dovete fargliela pagare, o nel caso siate voi “il peccatore” una vocina vi dice che dovete vivere tutta la vita portando il fardello della colpa.
Avete il permesso di cambiare?
O temete di tradire qualcuno. Oppure pensate che lasciare la vecchia strada vi porti nella terra dell’incertezza e avete paura di attraversare i carboni ardenti dell’ignoto.
Questa lista potrebbe andare avanti, ma credo abbiate afferrato il concetto. Potete diventare chi volete essere, e fare ciò che desiderate fare senza rompere nessuna legge universale, morale o governativa.
Per diventare ciò che desiderate diventare avete solo bisogno di fare un passo indietro e rendervi conto che non avete bisogno di alcun permesso esterno.

Ne sarà valsa la pena, sarà gratificante? Assolutamente sì. Il percorso stesso di muovervi verso i vostri obiettivi vi farà crescere, vi porterà a sviluppare le vostre capacità , i vostri talenti, il viaggio stesso vi porterà a diventare persone nuove.
Come possiamo dare agli altri ciò che noi stessi non abbiamo?
Se prima non siamo pieni di amore per noi stessi , come possiamo dare vero amore agli altri?
Se non stiamo bene con noi stessi, come possiamo gioire della compagnia altrui?
Se non ci diamo il permesso di cambiare , come possiamo incoraggiare gli altri a farlo?
Quindi la mia domanda per voi è:

“Cosa è che volete fare ma ne state ancora aspettando il permesso?””

Questa è una dichiarazione è stata scritta nel 1975 da Virginia Satir, psicologa e psicoterapeuta americana che è stata una delle figure più importanti nel campo della PNL.

Leggetela quando vi sentite debole, ricevete da queste parole la forza, fino a farle diventare la vostra piena realtà.

E quel giorno la vostra vita sarà cambiata.