Danza di luce

La luce di una candela scaldava l’altra sera l’atmosfera nella mia casa.

Quel calore si stava esaurendo e proprio quando si stava spegnendo ha incominciato a ardere più forte. Ha sorpreso me e chi mi stava accanto. Ha illuminato i nostri sguardi. Meravigliati entrambi incantati guardavamo quel gioco di luce. Prima una fiamma poi due. Danza mi pareva di osservare.
Danza che sembrava non voler finire, ma tutto esaurisce, si trasforma. Quel gioco ha lasciato un segno indelebile e che con la mia fantasia in altro ho saputo trasformare.

Vicino a me un ragazzo, al quale quando è entrato nelle mie stanze ho appeso un fiocco color oro vicino al suo petto. L’ho trasformato in un regalo di Natale. Si, sono convinta che i doni più grandi non siano quelli che si acquistano con il denaro, ma ciò che è generato dall’Amore. Ciò che parla e trasmette il suo calore. La sua Anima mi sussurra dolci parole ed io ora pronta ad ascoltarle attendo altri momenti di condivisione.

Alla ricerca della mia Libertà, sono sicura che anche lui parteciperà.