Dio c'e'.

Rientro da pochi giorni cambiata da un viaggio che ho intrapreso sola, e penso

“tutto è iniziato oltre un’anno fa.” o meglio in un novembre di quasi tre anni fa, ma questa è un’altra storia.

Un’anno fa ero in viaggio tra i borghi incantati d’Italia sulla strada di Loreto; partenza dalla mia amata cittadina, Oderzo, ed i miei compagni di viaggio: mamma e papà. Per la prima volta solo noi tre. All’albergatore che ci ha ospitati in quei giorni del nostro viaggio-pellegrinaggio ho fatto strano: bionda, trent’anni, tatuata, due crocifissi al collo, tra le braccia dei genitori.

Quel viaggio era partito strano, in verità avevo voglia di volare. Adoro volare. Adoro i decolli. Sono disposta a pagare molto, ma non troppo quando decido di intraprendere un viaggio in aeroplano.

Avevo così tanta voglia di volare, e in verità di scappare desiderosa di una vacanza al Sud che ad un certo punto nel motore di ricerca durante il mio organizzare cercavo voli in tutti gli aeroporti del Sud Italia…Robe da matti!

…ma poi i costi proibitivi mi hanno messa a sedere al posto di guida della macchina di mio padre.

E’ la mamma a scegliere quella meta ed io con le lacrime agli occhi l’ho subito condivisa, e

tutto è stato meraviglioso. Ero figlia. Solamente figlia devota a mia madre.

Al momento dei saluti da Loreto, Paolo che sapendomi uscire alle cinque del mattino per andare tra le mura della Santa Casa nazaretana, dimora terrena di Maria, sa quanto sono devota alla Beata Vergine e mi dice che

“La Madonnina fa i Miracoli davvero..e che se tornerò lui mi racconterà..”

Ecco che, un’anno dopo con quelle parole e la mia promessa di ritornare in quel luogo di meditazione siedo al volante della mia auto. Sola.

Davanti a lui dopo dieci ore di viaggio, un’anno dopo, lo ascolto incantata, mi commuovo, rabbrividisco davanti alle sue parole.

Dio c’è.

Quella notte nel suo albergo poi mi trovo inginocchiata davanti al panorama suggestivo che mi offre il suo tetto, con le sue parole dentro la mia testa, con l’Amore, il rispetto che nutro per la VITA e per le VITE di chi amo che mi stanno vicine.

 

Il credo dentro al CUORE che va oltre la Religione. DIO ESISTE DENTRO ME. Sono felice e penso proprio che voglio dirlo agli altri. Ripeto, Dio c’è.