408117_142215465896930_1352233636_n

 

Era gennaio o forse no. Non ricordo. La mia memoria m’inganna spesso, ma va bene lo stesso.

Facciamo, sono sicura, che era inverno, ed erano tre anni fa.

Roma. L’immortale. Bella, calda, accogliente, così affascinante che fa sospirare.

Non ero sola. Con me una donna speciale, sangue del mio sangue.

Le piazze, il Vaticano, le gradinate, le vie, la fontana più nominata. Un desiderio. Un sogno. In verità più d’uno, ma tutti con lo stesso scopo e non a fin di lucro.

Da poco sola ci sono tornata, la cartina in un mano e nell’altra del gelato.

I desideri si sono tutti realizzati, in quel mio ritornare c’era semplicemente il ringraziare.