Tante cose.

A chi mi chiede come sto non rispondo più “bene” o “male” ma,

“tante cose”.

Tante cose successe.

Tante cose non avvenute.

Tante cose mi han fatto piangere.

Tante cose mi han aperto ferite nuove e altre non ancora cicatrizzate.

Tante cose mi han appesantito la mente ed il corpo.

Tante cose mi hanno segnata e cambiata.

Tante tante tante cose. … .. . .. ..

Tante cose mi hanno fatto dichiarare lo “stato di crisi”, senza lamentarmi ma accettando gli eventi, isolandomi per poi nuovamente aprirmi.

Ecco che

Crisi uguale Possibilità… . . .. . ed eccomi qua ora davanti a nuove scelte. Vado? Resto?

Non scappo. Resisto. Affronto.

Sono tante cose, ed in verità lo sono sempre stata.