Santa Rita ci aspetta..

Tutto inizia con l’ascolto di una storia in un pomeriggio di primavera non ancora inoltrata, tra lacrime amare dagli occhi ed il gusto di dolce gelato in bocca. Un racconto che mi ha colpita soprattutto per la sincerità di come viene espresso un dolore che esce dal petto e poi, la persona che ho di fronte in quel momento è sangue del mio sangue. Una storia vera che mi fa fare una promessa.

Pochi giorno dopo quel momento ero in viaggio sola,

ancora mica lo sapevo cosa mi sarebbe capitato, avevo pochi programmi se non un’altro racconto da ascoltare: il racconto di un Miracolo dalla bocca di Paolo, il mio albergatore “””di fiducia””” a Loreto…

… ……..

…. .. . . .. .

ed ecco che

Dio vuole che domani sera io possa ancora godere della sua ospitalità.

In quella notte, in una Loreto magica che mi ha vista in ginocchio sul terrazzo di quell’albergo tra i tetti poi io ho fatto il sogno più bello della mia Vita e

e

e

nei giorni a seguire me ne sono successe tante belle e brutte.. una di quelle belle è quella che domani mi vede mantenere la parola data affrontando un viaggio con quella persona a me molto cara verso Cascia, Santa Rita ci aspetta..