giada

“C’era una volta una Principessa, il suo nome era Sogno.

Un giorno nel suo Castello incontrò un Principe, arrivato da lontano, che di nome faceva Mappamondo.

I due si scambiarono sguardi veloci e intensi, tanto che il Re e la Regina non fecero in tempo di cogliere cosa era avvenuto.

MAGIA. Tra loro fu subito MAGIA e nessuno poteva capire, neppure loro all’inizio di quel conoscersi si erano resi conto che

si stavano innamorando.

Entrambi avevano paura. La Principessa si riempiva la bocca con la parola “Amore” e il mondo voleva girare. Il Principe aveva timore di realizzare il suo più grande sogno, di “vivere un Sogno”.

Il tempo a Castello passava veloce e lento. Lei con il desiderio di volare, lui che la guardava ballare e

entrambi con la paura di Amare.

Entrambi avevano tutto. Affetti, amici, fede, denari.

Un giorno, sdraiati uno di fronte all’altro, occhi negli occhi, si guardarono dentro e capirono cosa stava accadendo. Sognando s’impara.”