10013955_538273742957765_1591470467_n

Una poesia modi dichiarazione d’Amore a lui l’ho dedicata. Poesia nella quale ha potuto commuoversi su carta stampata. Poesia che rispecchia dopo anni, oggi, lo stesso pensiero. Poesia che sarà sempre attualità anche quando lui non ci sarà.

A mio padre, che oggi mi ha fatto ridere da farmi piangere.

A mio padre, che è lo stesso a cui bacio i piedi dietro ogni suo passo.

A mio padre, che mi guarda ogni Santo giorno con occhi da innamorato, senza il sentimento del possesso, mentre mi lascia libera di compiere il mio percorso, e, con solo impresso in quello sguardo il suo amore, mentre mi ripete, e lo fa, da quando son nata “sei il mio Matto!”

Agli occhi degli innamorati che non si legano esercitando tra loro pressioni modi ossessioni, ma, che si tengono per mano con il compito silenzioso di essere presenza e non fantasmi intimoriti dai Sentimenti.

Agli occhi dei figli che vivono la situazione del lutto del loro amato genitore, dedico le mie carezze più buone.